espresso

Nei giorni scorsi al Teatro Brancaccio di Roma abbiamo presentato, insieme alla 24Finance, un nuovo servizio espressamente ragionato per le agenzie immobiliari, un nuovo strumento che aiuti i migliori agenti a rimanere due passi avanti alla concorrenza, e lo abbiamo presentato così:

 

Poniamo il caso che un vostro cliente vi abbia affidato la vendita di un  bivani. Un bel palazzo, in una bella zona, ma la casa non si presenta al meglio.

Il potenziale acquirente sta cercando un bivani su wikicasa, ha impostato la forbice di metri quadri, costo, ha disegnato la mappa della zona di ricerca, ed ecco che gli si presentano 5, o 10, 0 anche 50 immobili. Ora, onestamente, quale fattore prenderà per primo in considerazione il nostro potenziale acquirente? IL PREZZO, prima di tutto, perché fate un veloce calcolo del valore al metro quadro, e subito dopo cosa? Esatto, signori, LA FOTO.

Ma se le condizioni attuali della casa che ho in vendita non consentono di renderla appetibile attraverso le foto? Cosa faccio per attirare l’attenzione del potenziale acquirente? Abbasso il prezzo? NO, assolutamente no!

Non voglio svendere il nostro immobile, non devo sminuirne il valore solo perché è mal distribuito, le finiture sono scadenti o vecchie. Io devo poter rendere appetibile questa casa mostrando il suo pieno potenziale. Si, il suo potenziale, perché non sto vendendo certo quei mobili rotti, quei pavimenti vecchi di 40 anni o quelle porte ormai da buttare. E non sto nemmeno vendendo quella distribuzione da “casa della nonna” col corridoio lungo e buio da un lato e tutte le stanze dall’altro, con un solo bagno ed una cucina invivibile. No signori, io devo prendere il nostro acquirente per la gola e mostrargli la nostra casa per quello che può essere: mostrargli una distribuzione moderna e funzionale, che si adatti alle esigenze oggi maggiormente diffuse.

 

E questo è quello che facciamo noi con “ESPRESSO”. Prima di tutto vi spiego il perché di questo nome: il servizio che offriamo è essenziale, veloce e di sicuro impatto: e soprattutto, è economico. Immaginate di non esser più costretti ad offrire la visione di una piantina catastale o peggio ancora di una pianta con delle campiture colorate con la didascalia delle stanze (un rettangolo blu per il bagno, un rettangolo giallo per la cucina e così via), che nemmeno lasciano comprendere come si possa accedere da un ambiente all’altro e che spesso non riportano nemmeno le finestre, i balconi e non danno alcuna idea sulla disposizione degli impianti: servono solo a vincolare la nostra immaginazione, a pensare che sto comprando una casa vecchia e mal distribuita.

 Mostriamo invece una vista  tridimensionale, un render del nostro appartamento ridistribuito ed arredato in modo moderno e, come dicevamo, in una soluzione che soddisfi le esigenze ed i gusti della maggior parte dei potenziali clienti, quindi anche di quel nostro potenziale acquirente che sta cercando casa tra i vari annunci. Mostriamo anche delle viste interne, dei render che mi facciano vivere l’esperienza di in prima persona. Adesso nel nostro portfolio di case in vendita abbiamo non più un immobile difficile, ma la rappresentazione di una casa moderna e appetibile, abbiamo dato al potenziale acquirente lo strumento per vedere oltre lo stato di fatto e cogliere tutto quel potenziale prima impossibile da vedere.

Perchè di una casa vendiamo anche il suo potenziale, oltre allo stato di fatto.

 

L’offerta qui proposta è stata strutturata per le agenzie immobiliari e gli altri professionisti del settore immobiliare, ma il nostro servizio di progettazione è disponibile per tutti i privati che ne vogliano usufruire: se volete rinnovare il vostro appartamento piuttosto che ricercare le potenzialità di un appartamento di cui state valutando l’acquisto, contattateci.